Associazioni arch april/luglio 2012 - montecarloin.net

OPERA GALLERY consegnerà un contributo a MISSION ENFANCE

OPERA GALLERY consegnerà un contributo a MISSION E...
Sabato 8 settembre 2012. La galleria (ft. ©D.R.) 

Opera Gallery Monaco, durante l’estate ha organizzato un’esposizione dal titolo “Dall’Impressionismo alla Pop Art” ed ha riunito le opere di una sessantina di grandi Maestri dell’arte moderna (Monet, Andy Warhol, Mirò, Chagall, Picasso). Per questa mostra, la galleria ha deciso di dare un contributo dalle proprie vendite all’associazione monegasca Mission Enfance che si occupa in particolare della scolarizzazione dei bambini in zone di grandi difficoltà. Giovedì 21 settembre, Gilles Dyan, presidente del gruppo Opera Gallery consegnerà pertanto un assegno di 31 mila euro alla presidente di Mission Enfance, Anne-Marie Fissore. Sarà un momento importante per l’associazione in quanto Opera Gallery ha deciso di proseguire questa collaborazione anche per gli anni a venire.

OPERA GALLERY A FAVORE DI MISSION ENFANCE

OPERA GALLERY A FAVORE DI MISSION ENFANCE
Domenica 22 luglio 2012. Il Sovrano monegasco all’apertura della mostra, (ft.©D.R.)

Opera Gallery Monaco propone fino al 12 agosto l’esposizione “Dall’Impressionismo alla Pop Art”; una sessantina di quadri dei grandi maestri dell’Arte Moderna: Claude Monet, Andy Warhol, Joan Mirò, Marc Chagall, Pablo Picasso. Fare incrociare la strada dell’arte con quella dell’azione umanitaria, è l’obiettivo di Opera Gallery Monaco, galleria che collabora con l’associazione monegasca Mission Enfance e che con questa mostra, patrocinata da S.A.S. il Principe Albert II, vuole dimostrare quanto l’espressione artistica e la passione per essa, porti all’atto di generosità. La Galleria ha infatti deciso che parte del ricavato delle vendite dell’esposizione sarà devoluto a Mission Enfance, che si occupa dell’accesso all’istruzione per l’infanzia in difficoltà. Dal 1991, anno della sua fondazione, l’associazione monegasca, presieduto da Anne-Marie Fissore e diretta da Domitille Lagourgue ha aiutato oltre 500 mila bambini nel mondo.

Opera Gallery Monaco 1, avenue Henri Dunant Palais de la Scala
www.mission.enfance.org

FIESTA PER FIGHT AIDS MONACO

FIESTA PER FIGHT AIDS MONACO
Lunedì 9 luglio 2012 

Serata benefica per l’associazione Fight Aids Monaco lunedì 9 luglio alla Salle des Etoiles dello Sporting Club.S.A.S. la Princesse Stéphanie e l’equipe dell’associazione hanno organizzato la serata dal titolo “Fiesta” che vedrà protagonisti della cena- oncerto Chico & The Gypsies  il celebre gruppo gitano di flamenco; la serata sarà aperta da Caravan Palace con l’elettroswing/jazz .

Il galà dell’estate di FAM è uno dei due importanti appuntamenti, insieme alla vendita all’asta del 1° dicembre, per sensibilizzare ulteriormente il messaggio di prevenzione e raccogliere fondi per concretizzare le azioni dell’associazione, in prima linea contro l’AIDS. Ricordiamo che FAM porta sostegno a coloro che convivono con il virus, collabora attivamente con divrse ONG in Burundi, Libano, Madagascar, e gestisce la Maison de Vie a Carpantras, fortemente voluta da S.A.S. la Princesse Stéphanie, casa che quest’anno ha compiuto due anni di esistenza ed è l’unica al mondo. Da non dimenticare le campagne di comunicazione e prevenzione realizzate dall’associazione. Ricordiamo che la Principessa, ha fondato Fight Aids Monaco nel 2004, ed è Ambasciatrice Internazionale di Buona Volontà dell’ONU-AIDS dal 2006.

Les Amis du Liban festeggiano 10 anni.

Les Amis du Liban festeggiano 10 anni.
Domenica 8 luglio 2012. (ft.@WSM/Colman)

L'associazione monegasca Les Amis du Liban festeggia 10 anni di esistenza con la serata La Nuit Du Liban al Monte Carlo Beach. La presidente fondatrice Bouran Bouery, da tutti conosciuta come Boubou, per la prima volta ha organizzato una conferenza stampa con lo scopo di tracciare un bilancio dei 10 anni di questa piccola associazione ma con un grande cuore, che gode della fiducia di S.A.S. il Principe Albert II, della collaborazione di Fight Aids Monaco di S.A.S. la Principessa Stéphanie e di quella della Cooperazione Internazionale di Monaco. In questi anni Les Amis du Liban hanno finanziato e realizzato dei progetti importanti legati alla salute, all’educazione, all'ambiente. La serata prevista il 16 luglio sarà l’occasione per trovare il finanziamento dei prossimi progetti: - realizzare una scuola per un centinaio di bambini di nazionalità differente da quella libanese, che non avrebbero altrimenti accesso all’istruzione; - acquistare una nuova ambulanza; - concretizzare un progetto per la fornitura dell'acqua. “Il Libano è un Paese in cui il 27% della popolazione vive in completa povertà. – spiega Bouran Bouery- Ci sono sempre rischi di attentati e con la grave situazione della Siria i problemi possono solo aumentare. Ultimamente abbiamo fatto curare un bambino siriano malato di cancro che per la legge libanese non avrebbe avuto diritto ad accedere alle cure, pertanto ci abbiamo pensato noi”. Per la prossima serata l’artista Marcos Marin, si è unito all’associazione, metterà all’asta un gigantesco ritratto S.A.S. il Principe Albert II, oltre a curare l’arredamento della serata e gli inviti. Marcos, di madre libanese e padre brasiliano, nei prossimi mesi organizzerà degli eventi per raccogliere fondi in Portogallo ed in Brasile, solo a San Paulo risiedono infatti oltre 5 milioni di libanesi. Molte altre sorprese sono state annunciate per la serata, con lo scopo di aiutare gli abitanti di un Paese in difficoltà.
L’appuntamento al Monte Carlo Beach è per lunedì 16 luglio alle ore 20.
Prenotazioni: (+377)93502585 Oppure via mail : Info@lesamisduliban-monaco.org

PIC-NIC DELLA CROCE ROSSA MONEGASCA, di Chantal Sobra

PIC-NIC DELLA CROCE ROSSA MONEGASCA, di Chantal So...

Domenica 1° Luglio 2012. (ft.©Palais Princier)

 

E’ diventata ormai una tradizione! Ogni anno, prima delle vacanze d’estate, S.A.S. il Principe Albert II, Presidente della Croce Rossa Monegasca, invita i volontari dell’organizzazione ad una riunione conviviale sotto gli ulivi del Parco Princesse Antoinette. Il Sovrano e S.A.S. la Principessa Charlene, sono stati ricevuti da Rosine Sanmori, vice-presidente e da Philippe Narmino, segretario generale e dagli altri membri del comitato. Dopo un breve discorso di ringraziamento, il Principe e la Principessa hanno visitato l’esposizione fotografica di Jean-Marc Bernard, scattate in Burkina Faso lo scorso mese di aprile. Queste bellissime immagini sono in vendita presso la sede della CRM in boulevard de Suisse; l’incasso andrà a favore delle attività della sezione umanitaria internazionale. Poi, in un ambiente accogliente e rilassato, i Principi ed i volontari sono passati a tavola; tavole predisposte sotto gli ulivi, per gustare un pic-nic con piatti tipicamenti monegaschi. Una bella manifestazione per ringraziare tutti coloro che durante l’anno si rendono disponibili e non si risparmiano per aiutare cause importanti.

 

C'est maintenant devenu une tradition! Chaque année, avant les vacances d'été, S.A.S. le Prince Albert II, Président de la Croix-Rouge Monégasque, invite les bénévoles de l'organisation à un rassemblement convivial sous les oliviers du Parc Princesse-Antoinette.

Le Souverain et S.A.S. la Princesse Charlène ont été reçus par Madame Rosine Sanmori, Vice-Présidente, Monsieur Philippe Narmino, Secrétaire Général, et par les membres du Bureau. Après quelques mots de bienvenue et de remerciements, le Prince et la Princesse ont visité l'exposition de photographies de Jean-Marc Bernard, prises au Burkina Faso au mois d'avril dernier.

Ces magnifiques clichés sont en vente au Siège de la CRM, boulevard de Suisse, au bénéfice des actions de la Section Humanitaire Internationale. Puis, dans une ambiance très chaleureuse et décontractée, le couple princier et les bénévoles se sont installés autour des tables dressées sous les oliviers pour déguster un pique-nique typiquement monégasque. Une très sympathique manifestation pour remercier les équipes qui tout au long de l'année ne ménagent ni leur temps ni leurs efforts pour de belles causes.

  

MONACO-CAPRI PER I TERREMOTATI DELL'EMILIA

MONACO-CAPRI PER I TERREMOTATI DELL'EMILIA
Lunedì 25 giugno 2012, D. Nargiso e B.Arosio, (ft.©WSM/Colman)
 
Vista Palace Hotel e l'ex tennista Diego Nargiso insieme per un evento inedito a carattere umanitario. Bruno Arosio, proprietario dell'albergo con la vista più bella sul Principato ha ideato un gemellaggio tra Capri e Monaco, due perle del Mediterraneo; Diego Nargiso ha pensato che da una bella iniziativa turistica poteva scaturire un aiuto per i terremotati dell'Emilia. Nasce così una trilogia di eventi che dureranno 10 giorni e che contribuiranno alla ricostruzione di una scuola media a San Possidonio, comune di 3500 abitanti in provincia di Modena. Ad aprire le manifestazioni una serata di beneficenza(130€ a persona) giovedì 5 luglio al Vista Palace hotel (La Turbie) con musica e danze tradizionali capresi, cibi tipici, sfilata di moda e vendita all'asta di oggetti d'arte e viaggi. Sarà proposta anche un'esposizione di fotografie inedite dal 5 al 10 luglio all'hotel e dall'11 al 15 luglio sulla spiaggia privata del Vista Palace Beach di Cap Martin sul tema “Stars d'antan a Capri”. In mostra anche una ventina di fotografie inedite della Principessa Grace insieme alla sua famiglia in vacanza negli anni '60 a Capri. Le foto sono di proprietà del Comune di Capri. La manifestazione si concluderà con un cocktail domenica 15 luglio a Cap Martin al Vista Palace Beach (55€ a persona). Il ricavato della manifestazione sarà devoluto alla costruzione della scuola. Diego Nargiso, residente a Monaco da molti anni, non è nuovo ad iniziative benefiche di questo tipo, ogni anno collabora per aiutare le associazioni più bisognose. “In questo caso - ha spiegato l'ex campione - sono stato molto toccato dal terremoto in Emilia perché mi ha ricordato quello che vissi da bambino a Napoli. Ricordo bene cosa significa stare in casa con la paura che possa crollarti tutto addosso”. I soldi raccolti saranno trasferiti al Com.It.Es ed andranno a finanziare il progetto della scuola media, individuato da Giuseppe Spinetta. Un istituto per un centinaio di studenti che costerà circa 200 mila euro.

Informazioni e prenotazioni: tel. +334 92 10 40 13 Email: bianchi@vistapalace.com
 

LADIES LUNCH PER AMEA

LADIES LUNCH PER AMEA
Sabato 23 giugno 2012. Florence DELORY (Resp Franchises Montblanc Francia), Celina LAFUENTE DE LAVOTHA (Comunicazione L.L.), Stephan ACTIS (Direttore Marketing Montblanc France), Sylvia SERMENGHI (L.L.), Rose ASPLANATO (L.L.), Cathy CAPORALE (L.L.), Michel ADE (Direttore Generale Montblanc Francia), Dominique REVELLY (Segretaria Generale L.L.), Virginie AUBRY (Tesoriere L.L.), Helene LIQUIER (Presidente AMEA), Valérie GALLO (Boutique ESCADA). Sedute da sin. a dest.: Susie OTERO (Direttrice Montblanc International Joaillerie), Mme Cécile de Massy (Présidente L.L.), Nathalie BANESSY (Managing Director ESCADA Francia).  (ft.©WSM/Colman)
 
Ancora un bel successo per le Ladies Lunch, guidate dalla Baronessa Cécile De Massy ed il suo comitato, hanno infatti raccolto 33 mila euro a favore di AMEA, l’associazione monegasca per i  bambini autistici. Nel corso di un pranzo all’hotel Metropole, le Ladies hanno anche potuto ammirare la favolosa collezione di gioielli Princesse Grace di Mont-Blanc e la sfilata di moda della maison ESCADA le cui modelle hanno indossato anche gli elegantissimi gioielli. Grazie alla generosità delle Ladies Lunch l’associazione AMEA contribuirà ad aiutare i bambini autistici in attività di grande importanza come lo sport e l’arte con un sistema terapeutico condotto da personale specializzato, oltre ad organizzare vacanze educative adattate.

www.ladieslunchmontecarlo.org
 

AMADE Monaco : operazione Smileys al CHPG

AMADE Monaco : operazione Smileys al CHPG
Giovedì 21 giugno 2012, (ft. Charles Franch/CDP) 
 
Un bel dono per il reparto pediatrico dell'ospedale di Monaco CHPG. L'AMADE Monaco rappresentata dal presidente Jean-Pierre Campana e Joëlle Bacrot-Bardos, responsabile del gruppo Les Smileys hanno consegnato al direttore del CHPG Patrick Bini ed al dottor Jean-Claude Picaud, primario di pediatria, dei simpatici pupazzi destinati ai piccoli pazienti. L'AMADE Monaco, dallo scorso anno collabora con il Centre Hospitalier Princesse Grace per mezzo di 28 volontarie del gruppo  Les Smileys con l'obiettivo di contribuire al benessere dei bambini all'interno del pronto soccorso dell'ospedale. Les Smileys offrono ai bambini un piccolo pupazzo in tessuto, personalizzabile, su cui si può scrivere.
 
Les Smileys de l’AMADE Monaco :
smileys@amade-monaco.org ou au +377 97 77 86 73

 

LA PRINCIPESSA DI HANNOVER INCONTRA LA FONDATION MOTRICE

LA PRINCIPESSA DI HANNOVER INCONTRA LA FONDATION M...

Mercoledì 20 giugno 2012
, (ft. ©Gaëtan Luci/Palais Princier) 
 


S
.A.R. La Principessa di Hannover ha partecipato ad un pranzo allo Yacht Club di Monaco a fianco del dottor Alain Chatelin, presidente della Fondation Motrice.

Accanto a loro il figlio del dottore, Mathieu, la signora Bogaardt e di numerose personalità mediche.

Un evento che ha permesso di rinforzare i legami esistenti tra la Fondation Motrice, il cui padrino è Andrea Casiraghi, ed il Principato di Monaco.

La Fondation Motrice si occupa di disabilità, in particolare ha il doppio obiettivo di aiutare le persone che soffrono di paralisi cerebrale e le loro famiglie e di dare impulso alla ricerca in questo campo.

www.lafondationmotrice.org
 

CELLULE STAMINALI PROTAGONISTE AL MONACO PRESS CLUB

CELLULE STAMINALI PROTAGONISTE AL MONACO PRESS CLU...
Mercoledì 13 giugno 2012. Al centro della foto le due protagoniste della conferenza, a sin. la professoressa Eliane Gluckman ed la dottoressa Fabienne Mourou, con le altre co-fondatrici della associazione "Cordon de Vie" Hilde Haneuse, Anne Poyard-Vatrican, Isabelle Drescher, (ft.©WSM/Colman) 
 
Un argomento di grande attualità, le cellule staminali al centro del colazione-conferenza proposta dal Monaco Press Club. La professoressa Eliane Gluckman, eminente ematologa, presidente dell’Ecole Européenne d’Hématologie e membro del Centre Scientifique di Monaco e Fabienne Mourou membro del Comitato Consultivo Bio-etico Diocesano di Monaco hanno spiegato la differenza tra una cellula staminale del cordone ombelicale ed embrionale, le sperimentazioni corso le applicazioni nel campo medico-chirurgico nonché tutti gli aspetti etico-morali, le banche pubbliche e private per la raccolta dei cordoni ombelicali, le differenze giuridiche tra i Paesi Europei ed il resto del mondo. La professoressa Gluckman, prima al mondo a compiere un trapiano di cellule staminali 22 anni fa ad un ragazzo con una rara malattia del midollo osseo, che sarebbe morto dopo poco tempo, ha aperto la strada ad un trapianto che oggi è compiuto in diversi ospedali in tutto il mondo. Grazie alle cellule staminali si possono guarire leucemie, depranocitosi, si possono compiere trapianti di pelle per grandi ustionati. Allo studio la possibilità di trapianti per i tetraplegici, “Una sperimentazione molto difficile, con grandi complicazioni –spiega la professoressa Eliane Gluckman- ma si sta lavorando molto intensamente per cercare di guarire coloro che sono colpiti da paralisi”. Presenti alla conferenza il professore Rampal, presidente del Centre Scientifique di Monaco, il Presidente del Consiglio della Corona Michel-Yves Mourou, l’arcivescovo di Monaco Bernard Barsi, il vicario Padre René Giuliano. Fabienne Morou ha anche annunciato la nascita di una nuova associazione monegasca “Cordon de Vie” che contribuirà alla ricerca di fondi per la ricerca sulle cellule staminali.

SOROPTIMIST: torna l'HANDIPLAGE con PIERRE FROLLA

SOROPTIMIST: torna l'HANDIPLAGE con PIERRE FROLLA
Giovedì 7 giugno 2012, (ft.©WSM/Colman)

Dal 3 Luglio prossimo sulla spiaggia del Larvotto sarà installato un grande ombrellone blu sotto il quale saranno accolte le persone a mobilità ridotta e le persone anziane, che hanno dovuto rinunciare ad andare al mare a causa della mancanza di strutture adatte. È grazie al Soroptimist Club che quest’azione è resa possibile da 12 anni, quando sono stati creati l’Handiplage e l’Audioplage. Per rinnovare queste strutture, il Soroptimist Club organizza una cena-conferenza il Mercoledi 13 Giugno alle 19.30 al Salon Bellevue del Café de Paris, durante la quale Pierre Frolla, campione del mondo di apnea e padrino di quest’azione, presenterà una serie di foto straordinarie, intitolate “Vivre sa passion”. Durante la cena, preparata dallo Chef del Café de Paris, Jean-Claude Brugel, gli ospiti potranno acquistare dei componenti del sito Handiplage, come “tiralos”, giubotti di salvataggio, poltrone e pilastri di segnalazione...
Il costo di questa cena è di 90 euro a persona, bevande incluse.
Per prenotazioni tel.: (+377) 93 25 34 39. 
 

1° GIUGNO, 2 ANNI DI CREM

1° GIUGNO, 2 ANNI DI CREM
Venerdì 1° giugno 2012. (ft.©EdwinImages). da sinistra: Magali Beroud, Vanessa Courtial, Maryline Pierre, Chantal Sobra, Martine Deplanche, Louisette Levy-Soussan Azzoaglio, il team di CREM.
 
Grande festa per CREM, il Club dei Residenti Stranieri, festeggia il suo 2° compleanno e per questa importante occasione S.A.S. il Principe Albert II ha invitato tutti i membri ad un cocktail a Palazzo. La Presidente del Club, Louisette Levy Soussan- Azzoaglio fa un bilancio e ci racconta la vita di CREM. “Quando abbiamo creato l’associazione avevamo le idee chiare di quello che volevamo fare ma sono comunque occorsi due anni per affinare le scelte e le decisioni"
MCin: Dopo due anni quanti sono gli iscritti?
L.L.S.A.: Sono 350 comprese le società con 35 nazionalità rappresentate. I soci più numerosi sono sicuramente gli anglosassoni che hanno per tradizione l’abitudine ai club ma poi ci sono italiani, francesi, svizzeri, belgi, lussemburghesi, tedeschi, russi ed alcuni giapponesi. 
MCin: Cosa le dà più soddisfazione nel club? 
L.L.S.A: Il fatto che grazie a CREM siano nate delle belle amicizie anche tra persone di diverse nazionalità e culture. Il Principato è un luogo molto internazionale e CREM è un luogo d’incontro. 
MCin: In che modo riuscite a fare incontrare le varie persone? 
L.L.S.A.: Ogni mercoledì sera, organizziamo l’happy cocktail, dove presentiamo i nuovi soci: la prima occasione per fare conoscenza e trovare affinità con gli altri iscritti. 
MCin: quale novità per il prossimo autunno? 
L.L.S.A.: A partire da quest’anno ogni anno festeggeremo un Paese, una nazionalità. Cominciamo con la Russia, che sono anche i nostri iscritti più recenti. Il 4  ottobre organizzeremo la serata russa all’hotel de Paris, ospite d’onore sarà la figlia di Yuri Gagarin, l’astronauta russo, che è direttrice dei musei del Cremlino. La serata sarà ispirata a questo tema. Il 5 ottobre, qui al club si svolgerà una conferenza con lo scrittore Vladimir Federovsky e il giornalista francese Alexander Hadler; si discuterà della Russia di ieri e di quella di oggi. 
CREM, aperto dal Lunedì al venerdì dalle ore 14 alle 21.
 Le Mirabeau, 1av. Princesse Grace. Tel: (+377) 97 98 01 77

 

 

PONTONS DE MONACO: PROPRIETARI DI PICCOLE IMBARCAZIONI di Valentina Colman

PONTONS DE MONACO: PROPRIETARI DI PICCOLE IMBARCAZ...

Martedì 29 maggio 2012 (ft.©D.R) 

 

Prima riunione della nuova associazione Pontons de Monaco. Il Comitato Direttore ha voluto presentare gli obiettivi dell’associazione, che vuole agire per difendere i diritti dei proprietari di imbarcazioni al di sotto dei 18 metri di lunghezza. Il presidente dell’associazione, Franck Lobono, ha spiegato che la dimensione è stata determinata dal fatto che questo tipo di barche non hanno necessariamente bisogno di un equipaggio. L’estate scorsa le autorità portuali (SEPM)proggettavano di aumentare l’affitto dei posti barca al Porto di Monaco, questo avrebbe costretto molti proprietari a vendere le loro imbarcazioni, non potendosi più permettere di pagare prezzi eccessivi. Grazie all’associazione Pontons de Monaco e al dialogo stabilito con le autorità, queste tariffe sono state solamente ritoccate e così resteranno per i prossimi 3 anni. Durante la riunione, l’associazione ha anche dichiarato di volere ottenere un posto al Consiglio di Amministrazione della SEPM, affinchè i proprietari delle piccole e medie imbarcazioni siano finalmente rappresentati. La riunione si è conclusa con alcune domande sulla ridistibuzione dei posti di certe imbarcazioni e dall’apparente scarsa qualità dei nuovi pontili. I rappresentanti dell'associazione incontreranno prossimamente i dirigenti della SEPM per avere spiegazioni.  Infine l’associazione organizzeraà durante l’estate delle manifestazioni per promuovere l’ambiente nautico.

 

RED BULL PER LA RICERCA

RED BULL PER LA RICERCA

Domenica 27 maggio 2012. L'home page del sito.

 

Come già detto, sono molte le iniziative collaterali al GP di Formlula 1 di tipo benefico. Tra queste, da segnalare quella della scuderia Red Bull che ha deciso di aiutare la ricerca sulle lesioni al midollo spinale con Wings for Life, in un modo davvero originale. Il sogno dei patiti della F1 è quello di mettersi al volante di questi bolidi. La Red Bull invita a salire a bordo di una delle sue monoposto. Fino al 17 giugno 2012 sul sito www.facesforcharity.com, con un contributo 15 euro alla ricerca si può carica la propria foto. L’immagine entrerà così a far parte dell’immenso collage che per tutto il weekend del Gran Premio d’Inghilterra – in programma quest’anno dal 6 al 8 luglio – ricoprirà le RB8 di Sebastian Vettel e Mark Webber. Oltre 25.000 immagini troveranno posto su entrambe le vetture della Red Bull Racing, creando uno straordinario insieme di volti che accompagnerà Vettel e Webber sul circuito di Silverstone.

 

NIGHTS IN MONACO

NIGHTS IN MONACO


Sabato 26 maggio 2012.
(ft.©Palais Princier) 

 

S.A.S. il Principe Albert II ed il 42° Presidente degli USA Bill Clinton, hanno unito le loro rispettive fondazioni (FPA2 de Monaco e la William J. Clinton Foundation) per un galà benefico che si è svolto all’Hotel de Paris. “Sono felice che la mia fondazione possa collaborare con quella del Principe Albert II – ha dichiarato Bill Clinton- Noi condividiamo il profondo impegno per la protezione dell’ambiente". 

Il Sovrano monegasco aveva già presenziato alla Clinton Global Initiative e sarà presente anche all’edizione del 2012.

La cena di gala preparata dal prestigioso chef Alain Ducasse è stata animata dallo spettacolo musicale che ha visto protagonista la cantante Caro Emerald.

Vendita all’asta a favoredelle due associazioni del famoso tappeto rosso, del matrimonio dei Principi, ideato e realizzato dalla maison monegasca Fashion for Floors e di gioielli esclusivi.

La serata è poi proseguita alla discoteca Jimmy’z sulla piazza del Casinò.

 

LA PRINCIPESSA CHARLENE AMBASCIATRICE DI SPECIAL OLYMPICS

LA PRINCIPESSA CHARLENE AMBASCIATRICE DI SPECIAL O...

Sabato 26 maggio 2012. (ft.©Eric Mathon/Palais Princier)

Anche quest’anno si è svolta la serata dedicata a Special Olympics, all’Amber Lounge dell’hotel Meridien, presenti LL.AA.SS. il Principe Albert II, la Principessa Charlene, Sophie contessa di Wessex, moglie di Edoardo d’Inghilterra, Bernie Ecclestone e moltissimo pubblico che ha contribuito al successo della manifestazione benefica.

S.A.S. la Principessa Charlene
che è ambasciatrice dell’associazione dallo scorso anno ha dichiarato: “Special Olympics è un’associazione molto vicina al mio cuore; essa utilizza la forza e la gioia dello sport per aiutare e sostenere bambini ed adulti con disabilità intellettiva. Attraverso lo sport, queste persone rivelano il loro vero potenziale. Un movimento, Special Olympcs, che aiuta a cambiare l’atteggiamento delle persone verso i disabili”. 

 

Una nuova auto per AMAPEI ed il Foyer Princesse Stéphanie

Una nuova auto per AMAPEI ed il Foyer Princesse St...
Giovedì 3 maggio 2012. Da sinistra: R.Croési, il Sovrano, S.A.S. la Principesse Stéphanie, (ft.©Gaëtan Luci / Palais Princier)

Nella Corte d’Onore del Palazzo del Principe, René Croési, Presidente dell’Associazione Monegasca del Sovrano Militare Ordine di Malta, ha consegnato una nuova vettura all’AMAPEI (associazione monegasca di aiuto e protezione all’infanzia con problemi). L’auto è destinata in particolare al Foyer de Vie Princesse Stéphanie e le chiavi sono state ufficialmente date a S.A.S. la Principessa Stéphanie in presenza di S.A.S. il Principe Albert II di persone che fanno parte dell’associazione. La consegna si è conclusa con una benedizione da parte di Padre René Giuliano e del Canonico di Palazzo padre Cesare Penzo.

CERIMONIA DEL THE AL GIARDINO GIAPPONESE

CERIMONIA DEL THE AL GIARDINO GIAPPONESE

Sabato 28 aprile 2012.
Uno scorcio del giardino Giapponese, (ft.© WSM/Colman)  
 
Appuntamento al Giardino Giapponese di Monaco dove l'Associazione Monaco - Japon farà conoscere una delle tradizioni più affascinanti del mondo del Sol Levante, la cerimonia del thé con Yumi Tomita.
 
Questa interessante iniziativa sarà ripetuta anche sabato 9 giugno, giornata che sarà interamente consacrata alla scoperta del Giappone, sempre all'interno del Jardin Japonais.

Oltre alla cerimonia del thé, ci saranno stands con prodotti tipici, degustazioni, origami ed ateliers manga. 

Un nuovo sito internet per l’associazione NAMASTE Monaco

Un nuovo sito internet per l’associazione NAMASTE ...
Mercoledì 18 aprile 2012. Da sinistra: la presidente Nancy Dotta, la presidente d’onore Marie-Cécile Proust, il tesoriere Gérard de Gregori, la vice-presidente Fabiola Loffredi, dietro Eugenia Soave, la segretaria generale Marine Berry e Ruth McLoughlin.(ft.©WSM/Colman).

Nuovo sito per l'associazione NAMASTE, presentato in occasione dell’assemblea generale, una giovane associazione molto attiva (nata nell'ottobre 2009) e che prosegue alacremente nella realizzazione di diversi progetti in Nepal, in particolare a Rigaon."Ogni anno ci rechiamo sul posto - spiega Nancy Dotta, presidente dell'associazione- lo scorso ottobre siamo partiti in 21, ogni volta è un viaggio che porta un arricchimento interiore inteso e dà la possibilità agli iscritti dell’associazione di rendersi conto di quanto possiamo realizzare con poco e della felicità che si porta a queste popolazioni". Un filmato ha dimostrato i miglioramenti portati in questi villaggi nepalesi. Proprio in occasione dell’ ultimo viaggio LL.AA.SS i Principi di Monaco si sono recate a visitare i lavori ed il Sovrano ha posto la prima pietra per la cotruzione di una nuova scuola secondaria, che sarà costruita in collaborazione con la Direzione della Cooperazione Internazionale e con MAP (Monaco Aide e Presence). "Ci occupiamo anche di adozioni a distanza - aggiunge Nancy Dotta - con 600 euro si permette ad un bambino di studiare ed il suo completo mantenimento per un anno!”.
Per iscriversi e collaborare: NAMASTE-Le Royal 13, boulevard de Suisse- 98000 MONACO Tel : (+377) 93 50 71 62 E-mail : namastemonaco@gmail.com www.namastemonaco.com

49a Assemblea dell’AMADE, di Luisella Berrino

49a Assemblea dell’AMADE, di Luisella Berrino
Lunedì 16 aprile 2012. (ft.©Gaetan Luci/CDP).

Si è conclusa ieri nel Principato l'Assemblea generale annuale dell'Amade , sotto la presidenza di S.A.R. La Principessa di Hannover. Le due giornate di lavori che si sono svolte al Novotel hanno permesso ai membri dell' Associazione degli Amici dell'Infanzia di poter scambiare esperienze e confrontarsi su problematiche comuni. L'azione comunitaria delle associazioni monegasche e di Fight Aids Monaco permetterà di coordinare il programma di assistenza a favore degli orfani e dei bambini bisognosi del Burundi attraverso l'organizzazione de l'Amade Burundi che aiuta circa 30 mila persone di cui oltre 10 mila orfani. Le riunioni nel Principato sono state anche l'occasione per presentare un nuovo importante partner, Monaco Telecom che si impegna a sostenere le attività dell’ associazione.

LA CROCE ROSSA MONEGASCA A CREM, di Chantal Sobra

LA CROCE ROSSA MONEGASCA A CREM, di Chantal Sobra
Lunedí 9 aprile 2012. Da sinistra: Claude Fabbretti, Philippe Narmino, Bettina Ragazzoni-Janin e il dottor Mourou,(ft.©CREM)

Conferenze ed incontri si svolgono a ritmo sostenuto al Club dei Residenti Stranieri di Monaco (CREM). Recentemente i rappresentanti della Croce Rossa Monegasca sono stati ricevuti al Club, dove hanno spiegato le varie attività di questo organismo internazionale. Il segretario generale Philippe Narmino, il dottor Michel-Yves Mourou, membro del consiglio di amministrazione e Claude Fabbretti, responsabile delle operazioni umanitarie internazionali, hanno presentato filmati e foto riguardanti le azioni sul territorio
sia che si tratti di interventi d’urgenza, come in Indonesia e Thaiti o di progetti di sviluppo rivolti a collaborazioni con le Società Nazionali della Croce Rossa di Paesi dell’Africa dell’ovest, l’obiettivo è unico: permettere alle popolazioni dei Paesi meno sviluppati di migliorare la loro esistenza. Tutti i volontari hanno a cuore il compimento delle sfide. Sono stati presentati alcuni dei progetto faro: accesso all’acqua potabile, protezione ed educazione alle giovani madri, aiuti familiari, con i corrispondeti piani finanziari, che hanno particolarmente interessato la platea. Prima di chiudere la conferenza, è stata annunciata la data per la Grande Braderie della Croce Rossa: il 9 giugno. Un’occasione in più per contribuire con una buona azione (mettere a disposizione abiti, bigiotteria, accessori, etc) e fare buoni affari , acquistando.

ART’TISTIK, grande vendita di beneficenza per i bambini ammalati, di Chantal Sobra.

ART’TISTIK, grande vendita di beneficenza per i ba...
Lunedì 2 aprile 2012. Alcuni degli artisti che parteciperanno all'evento nell'Atelier di Beli, (ft.©WSM/Colman).

Artisti, sportivi e soprattutto un gran cuore e tanta generosità! L’Associazione Adrien è tutt questo! Ed è nell’Atelier monegasco dell’artista Beli che è stata riunita la stampa per la presentazione della vendita all’asta che si svolgerà il 26 maggio, nella Sala di Vendite di Cannes Enchères. Decine di artisti si sono mobilitati per partecipare a questa bellissima iniziativa, tra gli sportivi i calciatori Ludovic Giuly e Liliam Thuram ed altri sono annunciati, inolte la casa d’asta Cannes Enchères non prenderà nessuna commissione, l'intero ricavato della vendita sarà versato a favore dell’Associazione Adrien.

Des artistes, des sportifs, et surtout du cœur et de la générosité ! L’Association Adrien, c’est tout çà ! Et c’est dans l’Atelier monégasque de l’artiste Béli que la presse était conviée à la présentation de la vente aux enchères qui aura lieu samedi 26 mai, dans la Salle des Ventes de Cannes Enchères. Des dizaines d’artistes se sont mobilisés pour participer à cette belle opération, des sportifs aussi (L. Giuly, L. Thuram, et bien d’autres), et Cannes Enchères, qui ne prendra aucune commission, l’intégralité des enchères étant versée au profit de l’Association Adrien.

René Molines-assoc. Adrien.jpg

René Molines (nella foto), che ha avuto il dolore di perdere il suo bambino nel 2003, non ha abbassato le braccia : ha scelto di tendere la mano ad altri bambini malati ed alle loro famiglie, per condividere i buoni ed i cattivi momenti.

Regalare un sorriso durante i ricoveri in ospedale, facilitare il loro iter scolastico, aiutare il servizio pediatrico ad acquistare del materiale medico, organizzare delle uscite, delle animazioni… tutto questo richiede molto impegno e molto lavoro.

La ricompensa, è quella luce che brilla negli occhi dei bambini ed il sorriso che illumina il loro viso! L’appuntamento è per il 26 maggio, l’arte al servizio della generosità!
Cannes Enchères – 20 rue Jean Jaures (di fronte alla stazione ferroviaria) 06400 Cannes – Tel. + 33 4 93 38 41 47
Informazioni : + 33 6 15 73 38 14 o + 33 6 07 40 33 60

a Beli Adrien 4.jpg
Nella foto l'acquarellista Mirabelle con la locandina dell'evento.

René Molines
, qui a eu la douleur de perdre un enfant en 2003, n’a pas voulu baisser les bras : il a choisi de tendre la main aux enfants malades de la région et à leurs familles, afin de partager les bons et les mauvais moments.


Egayer les conditions d’hospitalisation, faciliter la scolarité des enfants malades, aider les services de pédiatrie à acquérir du matériel médical, organiser des sorties, des animations… c’est beaucoup de travail et d’implication!


La récompense, c’est l’étincelle qui brille dans les yeux des enfants et le sourire qui illumine leurs visages!


N’oubliez pas, le 26 mai, l’art sera au service de la générosité!


Cannes Enchères – 20 rue Jean Jaures (face à la Gare) 06400 Cannes – (+ 33) 4 93 38 41 47 Infos et renseignements + 33 6 15 73 38 14 et + 33 6 07 40 33 60